Anche la pubblica amministrazione si affida agli SMS
Fisco e previdenza fanno sempre più ricorso allo strumento SMS per interagire con ...continua
Pubblicato il modello pronto all'uso per le perizie dei concorsi a premi
Il documento, rispondente alle linee guida per le perizie dei sistemi di estrazione, viene messo a disposizione da Futureland su ...continua
La musica nutre la mente dei visitatori EXPO Milano
Basta un SMS per partecipare al concorso a premi "Expo fan experience", che permette ai visitatori di EXPO Milano di vincere ...continua
Iscriviti alla newsletter per ricevere gratis i prossimi articoli
E-mail
Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati 

Il futuro dell'advertising è Mobile




Nel paese con la più alta concentrazione di smartphone, il mercato del mobile advertising è cresciuto del 15% nel 2010. Tra i numerosi nuovi canali resi disponibili dalla sempre più diffusa connessione web ancora protagonisti gli SMS.

Dal convegno annuale organizzato promosso dall'Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano emerge un panorama decisamente positivo per il comparto del Mobile Adverdising.

Nel 2010 in Italia, il settore ha registrato una crescita del 15% raggiungendo i 38 milioni di euro di investimenti. Il successo è legato a doppio filo all'enorme audience a disposizione: l'Italia, infatti, tradizionalmente leader nella diffusione dei telefoni cellulari, è ai primi posti anche per quanto riguarda la penetrazione degli smartphone, ne possiede uno il 35% della popolazione, una cifra superiore del 10% rispetto alla media europea e in crescita del 12% rispetto al 2009.

Tra le nuove tipologie di advertising impiegate, è da sottolineare l'incremento del 200% il Mobile Display Advertising e di oltre il 100% quello su Mobile site.

Continua ad avere un peso determinante l'intramontabile SMS: le promozioni inviate via sms hanno raggiunto un valore di 73 milioni di euro (+17% rispetto al 2009). Inoltre, la prima volta i settori tradizionali hanno superato negli investimenti in Mobile Advertising il comparto rappresentato dalle aziende specializzate, come quelle che commercializzano contenuti digitali, loghi, suonerie, giochi e via dicendo.

Sicuramente, ogni azienda che voglia comunicare in modo efficace con i propri clienti non può trascurare il fatto che il cellulare oggi rappresenti un canale privilegiato di comunicazione fra aziende e consumatori.

Inoltre, come spiega Filippo Renga, responsabile Ricerca Osservatori Mobile Consumer del Politecnico di Milano "grazie a processi di convergenza tecnologica e di reti, il cellulare è sempre più percepito come un vero e proprio Social Medium, ovvero l'estensione digitale del consumatore che lo accompagna lungo tutta la giornata e gli permette di svolgere molteplici attività, non solo legate al fabbisogno di comunicazione e informazione".

Va sottolineato in conclusione che, nonostante i dati costantemente in ascesa degli ultimi anni, il budget dedicato alle iniziative Mobile costituisce ancora una minima parte degli investimenti totali sui media italiani (lo 0,5%nel 2010, in linea con gli anni precedenti). Ma il futuro sembra sorridere al Mobile.
 
Iscriviti alla newsletter per ricevere gratis i prossimi articoli
E-mail
Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati 
AGCOM MITTENTE SMS
Delibera AGCOM n. 131/14/CIR sull'utilizzo del mittente personalizzato (alias) negli SMS.

Delibera AGCOM n. 42/13/CIR
© 2017 Futureland S.r.l. All rights reserved | Informativa privacy | Codice di condotta | Cookie Policy
via degli Artigiani, 3 - 20811 Cesano Maderno (MB) Italy - Tel: (+39) 03.6252.6898 - Fax: (+39) 02.700.55.40.55
A.G.Com. Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni - Iscrizione R.O.C. Registro Operatori di Comunicazione N. 30065
Partita Iva 09399440966 - REA: MB-1905989 - Capitale sociale interamente versato 300.000 € - Data costituzione: 25/09/1996
Per offrire una migliore esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su HO CAPITO, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Se desideri disattivare i cookie, leggi la nostra politica in materia di cookie cliccando qui.